lunedì 22 maggio 2017

25 anni fa le stragi


25 anni attentato Falcone
© Gio /Maria Grazia Quaranta


23 maggio 1992, la strage di Capaci (Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta, Vito Shifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro).

57 giorni dopo

19 luglio 1992, la strage di via D'Amelio ( Paolo Borsellino e i cinque agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina).

per non dimenticare...




Mauro Biani



A Giovanni Falcone e agli uomini della sua scorta.
#capaci
©  Romaniello


---------------------------
Quei 57 giorni tra Falcone e Borsellino che cambiarono una generazione
Capaci, la strage dagli archivi ANSA

sabato 20 maggio 2017

11th HumoDEVA INTERNATIONAL CARTOON CONTEST, Deva, Romania, 2017.

The Winners of HumoDEVA 2017
I Vincitori di HumoDEVA 2017

GOLD PRIZE,
ex aequo
400$, Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Rodrigo da Silveira, Brazil (200 $)



GOLD PRIZE,
ex aequo
400$, Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Gabi Rusu, Romania (200 $)


SILVER PRIZE
300$, Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Alecus, El Salvador (300 $)



BRONZE PRIZE,
200$, Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Valentin Chibrit, Romania (200 $)
--




340 artists, from 67 countries, with 1355 works (1969 received!) have been selected in The 11th HumoDEVA INTERNATIONAL CARTOON CONTEST, Deva, Romania, 2017.

To see the whole gallery 2017, click here .

To see all the participants, please click here.

To see the finalists, please click here .

To download the eCatalogue-Calendar 2017 please click here .

The Jury comprised of Marco de Angelis (Italy) and Vali Ilyes, Bogdan Petry, Liviu Stanila and Horia Crisan nominated the winners of the contest!

Congratulations for all the winners!

The prizes are underway. The diplomas were sent to the winners.

We kindly thank everyone who contributed to the big succes of The 11th HumoDEVA INTERNATIONAL CARTOON CONTEST, Deva, Romania, 2017!

We wish you all the best!
On behalf of the jury,

Horia CRISAN




Tantissime le Eccellenze ed i Premi Speciali ne metto solo alcune:


  EXCELLENCY
Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Elena Ospina, Colombia





The Special Prize for Portrait
Special Honor Diploma
Arash Foroughi, Iran



The Special Prize of CRISAN Publishing House
Special Honor Diploma
FadiToon, Norway



  EXCELLENCY
Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Julian Pena-Pai, Romania



  EXCELLENCY
Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Oguz Gurel, Turkey


Per l'Italia :
Lele Corvi  Finalista

  EXCELLENCY
Special Honor Diploma and a Personal Gallery on BestCARTOONS.net
Lucio Trojano, Italy


LA GIURIA
Marco de Angelis http://www.bestcartoons.net/Shop/Our-Cartoonists/De-ANGELIS-Marco-Italy
Bogdan Petry http://www.bestcartoons.net/Shop/Cartoonists-CV/BOGDAN-Petry-Romania-Photo-and/n-zc8ZVQ
Vali Ilyes http://www.bestcartoons.net/search/?q=ilyes&c=photos
Liviu Stanila http://www.bestcartoons.net/Shop/Cartoonists-CV/STANILA-Liviu-Romania-Caricatu
Horia Crisan http://www.bestcartoons.net/Shop/Cartoonists-CV/CRISAN-Horia-Romania-Photo-and

venerdì 19 maggio 2017

Libro: Mein Trump


 Mein Trump
Satira e vignette su Donald Trump

A cura di Pietro Vanessi

I disegnatori:
Beppe Mora
Lido Contemori
Passepartout
Gianlorenzo Ingrami
Danilo Maramotti
Roberto Grassilli
Roberto Mangosi
Giuliano Rossetti
Pietro Vanessi

gli scrittori:
Lucilla Masini
Andrea Guglielmino
Augusto Rasori
Claudio Fois




Sinossi:

 Un libro di satira corrosiva, cinica, divertente e irriverente sul nuovo presidente ame- ricano Donald Trump, un uomo odiato dallo star system e che ha attirato verso sé gli strali di quasi tutto il resto del mondo. 
 Un libro brillante, sagace e irriverente che, tra una risata e l’altra, vi farà riflettere su quello che Europa, Messico, Russia, Cina  e il mondo arabo dovranno affrontare nei prossimi 4 anni.
 Diviso in 6 capitoli e interpretato da alcune delle firme più eccellenti della satira italiana, questo libro vuole dare un’istantanea volutamente abbozzata di quello che sarà probabilmente ricordato come” il Presidente più temuto e imprevedibile degli ultimi 50 anni di storia americana”.


Per prenotarlo:
info@intrecciedizioni.it



domenica 14 maggio 2017

Leila Alaiy

Mrs. Leila Alaiy, professor of art, Tabriz Cartoon – Iran

Leila Alaiy
© Maria Grazia Quaranta /Gio


Nei mesi scorsi Leila Alaiy ha annunciato dopo tre anni e ben 8000 notizie che lasciava Tabriz cartoon che lei ha contribuito a diventare grande.


17.02.2017 - Leila Alaiy - Good bye World Cartoon!!!
My dear friends, I worked for Tabrizcartoon during 3 years, and also it was honor for me, published your news & success "8000 NEWS", goodbye...
All the my respect & regards for you!
Facebook https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1626513590697803&set=a.230636896952153.76463.100000175348064&type=3&theater




© Zuleta

Oggi è il il compleanno di Leila.
Fany e Gio le augurano Tante cose belle e tanto Humour.
Anche se hai lasciato Tabriz sappiamo quanto ami il mondo dei cartoonist e speriamo che che tu possa continuare a scrivere tante e tante righe, migliaia come nel disegno
di Zuleta.

Happy Birthday dear Leila!

martedì 9 maggio 2017

Francia: Il duello

MACRON PIÙ CONVINCENTE NEL CONFRONTO TELEVISIVO CON LE PEN
I due candidati alle elezioni presidenziali francesi hanno partecipato a un dibattito televisivo e si sono scontrati su politica interna ed economia

GAULOISES...
Antonio Antunes


Danze francesi
Riber



Deuxième tour - 
© Chappatte dans Le Temps, Suisse


Firuz Kutal


Petar Pismetrovic


race for president
BY JOEP BERTRAMS, THE NETHERLANDS  -  5/2/2017



Ramses

Les Français vont choisir entre Marine Le Pen et Emmanuel Macron au deuxième tour des élections présidentielles.
I francesi stanno scegliere tra Marine Le Pen e Emmanuel Macron al secondo turno delle elezioni presidenziali.
Bado

Elezioni Francesi
Marilena Nardi per Espoir

(continua)

lunedì 8 maggio 2017

Concorso: CARTOONSEA 2017





CARTOONSEA 2017!
IL PREMIO NAZIONALE DI UMORISMO E SATIRA SUL TEMA:
ARIA CONSUMATA. Mettete dei fiori nei nostri polmoni!”


Dopo il crescente successo delle precedenti edizioni, è con grande entusiasmo che CartoonSEA annuncia l’apertura ufficiale delle iscrizioni alla nona edizione del Premio Nazionale di Umorismo e Satira, promosso da SEA Gruppo srl di Fano.
Un invito aperto a tutti i cartoonists, vignettisti, illustratori, autori satirici e grafici italiani ad esprimersi sul tema ARIA CONSUMATA. Mettete dei fiori nei nostri polmoni!”.
I premi in palio sono suddivisi in un Grand Prix da 1.000€, due Prix da 500€ ciascuno e un Premio Speciale “Franco Origone” (dedicato esclusivamente agli under 29) da 200€.
Inoltre, come di consueto, una selezione delle opere pervenute sarà ospite della mostra che avrà luogo a Fano dal 22 luglio al 6 agosto, corredata da relativo catalogo.
Il termine ultimo per l’ammissione al Premio CartoonSEA è fissato al 28 giugno 2017.
Il bando, completo di ogni dettaglio, è disponibile sul sito www.premiocartoonsea.it
La forte crescita del numero dei partecipanti delle ultime edizioni e l’alta qualità dei lavori pervenuti testimonia che CartoonSEA è una manifestazione fresca e giovanile che attinge da un humus di “satiri”, di età e provenienze diverse, molto sensibile e attento alle tematiche serie e fondamentali che il Premio Nazionale vuole stimolare.
SEA Gruppo, l’azienda ideatrice e promotrice di CartoonSEA, si occupa professionalmente e quotidianamente di sicurezza sul lavoro, tutela ambientale, medicina del lavoro e igiene alimentare attraverso i servizi di consulenza, di interventi tecnici specifici, di formazione professionale e di laboratorio analisi.
Con frequenza alternata ai temi della sicurezza, da anni SEA Gruppo persegue una modesta opera di educazione sui temi della difesa dell’ambiente. SEA Gruppo lo fa con uno strumento che è quello dell’umorismo e della satira ritenendo che una buona vignetta, inducendo alla riflessione, possa educare; che solo un linguaggio trasversale possa raggiungere il più vasto pubblico possibile, principalmente i giovani.


Ufficio Stampa CartoonSEA
press@premiocartoonsea.it
0721-860053 

Via P. Borsellino 12/d
61032 Fano (PU)

----------------------------------------------
Ti potrebbe interessare anche:
Vincitori del premio CartoonSea 2016



CartoonSEA 2015: i vincitori


CartoonSea 2014 : i vincitori e la mostra



CartoonSea 2013: Ultima Goccia

sabato 6 maggio 2017

In ricordo di Sinè

ÉLECTIONS_ Parue en mars 2015, cette Une est toujours d'actualité.
Elezioni _ pubblicata nel marzo 2015, questa è sempre d'attualità.

N 63 - Avril 2017
En faisant tourner les tables, nous avons demandé à Siné ses prédictions pour la présidentielle, et il nous a envoyé ce dessin. Entre les deux tours, Siné Mensuel sort l’arme fatale de l’analyse politique : la boule de cristal. Infaillible, prédictive, efficiente. Pas besoin de sondages. Accrochez-vous, ça va secouer.
Pour la présidentielle 2017, Siné Mensuel est en mesure de vous le révéler : cela va être… le merdier.
http://www.sinemensuel.com/numero-sine/n63-avril-2017/



HOMMAGE À SINÉ : “EN MAI, FAIS CE QU’IL TE PLAÎT !”
Par La Rédaction, mai 2017
Il y a un an, Siné nous quittait. Pour lui rendre hommage, nous avons voulu nous remémorer de bons souvenirs et vous les partager. Nous publions toute la journée, ses dessins, toujours d’actualité et plusieurs vidéos d’anthologie.

E'  già passato un anno da quando Sinè ci ha lasciati, ed il suo giornale continua a rendergli omaggio e a pubblicare le sue vignette, tante ancora d'attualità come le due sopra e tante da antologia come quelle sotto.
Grazie maestro!



1963_ Dessin paru dans le dernier numéro de Siné Massacre. Ce journal a compté neuf numéros et ... neuf procès.
1963 _ disegno pubblicato nell'ultimo numero di siné massacro. Questo giornale ha contato nove numeri e... nove processo.




2011_ Dessin illustrant la zone du numéro 4 de Siné Mensuel.



Come lo ricordava Luca Boschi :

SINE’ PIU’ NON C’E’!
Ecco qua, il genio della vignetta causticissima e urticante, dopo essersi esibito con il dito medio sino agli ultimi istanti della sua esistenza al vetriolo, all’età di 87 anni ha raggiunto Wolinski, Cabu, Reiser, gli altri colleghi anarchici e fuori dagli schemi che, chi in un modo chi nell’altro, ha anticipato l’abbandono di questa valle di lacrime.
Quando se ne va un collega e un “faro” del disegno vignettistico è sempre un pessimo giorno. Anche se (altro luogo comune), trattandosi di un disegnatore irridente, si aggiunge sempre, in questi casi, che avrebbe odiato lo si congedasse in questo modo, preferendo invece un saluto corale costituito da una fragorosa risata grassa.
Se un disegnatore satirico controverso vi fu, ebbene, fu proprio lui, Maurice Sinet all’anagrafe, libero da ogni freno che potesse ricondurlo al politically correct che, sembra impossibile ma era così, pervadeva anche la redazione di Charlie Hebdo, settimanale storico sul quale Siné lavorava, non senza bisticciare anche ideologicamente con i suoi colleghi.
Come quando il vaso traboccò, nel 2008 dopo più di 20 anni di collaborazione con Charlie Hebdo, quando Siné fu accusato di antisemitismo e fu allontanato.
Qualcuno, forse, in rete, coglierà oggi l’occasione per rivangare questa faccenda, un incidente di cronaca sul quale personalmente preferisco soprassedere come Franco Franchi (faceva), perché rischierebbe di oscurare ingiustamente i meriti eterni di Siné, che vanno ben oltre. E che gli concedono di essere stato reazionariamente anarchico in qualche occasione, guidato dalla bussola della beffa-a-ogni-costo.
Accenno solo al fatto che addirittura, all’epoca Siné, o meglio il suo alter ego anagrafico Sinet, venne trascinato in giudizio con l’accusa di “istigazione all’odio razziale”. Giustamente, venne scagionato in tempi anche rapidi, perché il suo alter ego satirico Siné aveva semplicemente esercitato (convenne il giudice) un diritto di satira che non poteva essere incasellato nell’accusa di antisemitismo.
Dopo essere stato allontanato da Charlie Hebdo, Siné aveva fondato una propria rivista decisamente fatta in casa, Siné Hebdo (divenuta in seguito Siné Mensuel, non potendo gestire una periodicità settimanale), ricalcata merceologicamente e graficamente sulla ormai rivale Charlie Hebdo.
Infine, nel 2010, un paio di anni dopo la cacciata, Charlie Hebdo sarà condannata in tribunale per aver interrotto abusivamente il contratto con Siné, del quale in questo post tento di mostrare qualche esempio di lavoro.

Due giorni fa (alla vigilia della sua morte), Siné scriveva ciò che segue:

Depuis quelque temps, vous avez dû remarquer que je ne nageais pas dans une joie de vivre dionysiaque ni dans un optimisme à tous crins, ce qui est pourtant mon penchant habituel.

Je ne pense, depuis quelque temps, qu’à ma disparition prochaine, sinon imminente, et sens la mort qui rôde et fouine sans arrêt autour de moi comme un cochon truffier.

Mon moral, d’habitude d’acier, ressemble le plus souvent maintenant à du mou de veau!

C’est horriblement chiant de ne penser obsessionnellement qu’à sa mort qui approche, à ses futures obsèques et au chagrin de ses proches! Je pense aussi à tous les enculés qui vont se frotter les mains et ça m’énerve grave de crever avant eux!

Heureusement que vous êtes là, admirateurs inconditionnels, adulateurs forcenés… vous ne pouvez pas savoir comme vos messages me font du bien, un vrai baume miraculeux!

Quand je lis vos mots d’encouragement, c’est comme si j’éclusais un délicieux verre de vin nature, à la température idéale, dans un hamac, au soleil, avec un chat sur les genoux: le bonheur parfait!



SINE : "L'antisémitisme est contraire aux valeurs de toute ma vie !"08/02/10


Autour du cercueil de Siné, hommage des dessinateurs




venerdì 5 maggio 2017

Legittima difesa notturna.




Ma la notte... si
OK DELLA CAMERA ALLA NUOVA LEGGE SULLA LEGITTIMA DIFESA
Lega e Forza Italia protestano per la mancata approvazione della totale impunibilità dei casi di legittima difesa che sarebbe stata in effetti una sorta di licenza di uccidere e che quindi, per fortuna,
la Camera non ha fatto passare.
Non cambia quasi nulla rispetto a quanto oggi già previsto ed in effetti non poteva logicamente cambiare nulla sulla necessità che ogni caso debba essere valutato attentamente.
Qualche contentino più al centro che alla destra ma si sa, siamo sempre in periodo elettorale anche se
la legge relativa, quella si, continua a slittare.
Gianfranco Uber

Dal bassissimo
Sempre 
legittima difesa.
Mauro Biani

L'Armando
di Nadia Redoglia
Cantava Jannacci. Sulla sua falsariga è anche la musica da Camera (specie quando  dice era quasi verso sera…) che ha approvato la proposta di legge sulla “difesa legittima”. All’armi, all’armi, all’armi e così andremo armando, secondo l’elemento logico della legge, che consentirà la difesa di persone e cose anche con l’utilizzo di armi da offesa. Si badi: di notte e solo se traumatizzati dall’ombra furtiva che s’aggira per casa. Poi capiremo meglio se per notte ha da intendersi “buio” (in tal caso, prima della difesa legittima, è sufficiente tirar giù le tapparelle) o proprio quello spazio temporale che va dalla mezzanotte all’alba (ora canonica già prenotata per i duelli). Chiariamo subito che se le ombre furtive che avete steso, purché terrorizzati o più colloquialmente impanicati, si riveleranno poi essere coniugi/amanti/suoceri/genitori/amici, insomma conoscenti, dovrete dimostrare che eravate talmente fuori di testa per il terrore che non li avete riconosciuti…
Ecco il punto. Chi è uso alle armi si traumatizza mai, anzi molti si eccitano. Chi non ne fa uso, manco per “sport”, al momento dell’intrusione reale o sospetta si terrorizzerà sempre, è ovvio.
E noi non solo si va armando gente con questa incapacità di controllo, ma di questa incapacità ne facciamo conditio sine qua non ?


-

Makkox per Gazebo

Insonnia
Fulvio Fontana



because the night belongs to lawyers
Fabio Magnasciutti


Legittima offesa
Tullio Boi


Una critica sulla nuova legge sulla legittima difesa?
- E che non ti aspetti di essere in pigiama nel momento in cui la tua vita cambia per sempre
Durando


Legittima difesa
Ellekappa




Sicurezza?
CeciGian



Lontani
CeciGian



Mala tempora currunt
Soria


Mario Bochicchio


rischi notturni
Airaghi


aspetto che venga buio e poi...
Pietro Vanessi
Unlike
Renzi si dissocia dall'approvazione della nuova legge sulla Legittima Difesa. In effetti un testo così ambiguo e pasticciato ha il potere di scontentare tutti e, in questo momento, non era proprio quanto il Segretario del PD si augurava. Per fortuna c'è ancora il Senato...
Gianfranco Uber
-------------------

Nota:

Il testo